Riuscito incontro “I giovani e la cultura socio-solidale: per un futuro di speranza”. Testimonial Silvia Furlani e la Comunità del Melograno Onlus

Solidarietà a Reana - convegno Ragazzi del progetto

di Giorgio DANNISI.-

Udine, 11 aprile 2014 – Solidarietà e speranza, queste le parole chiavi del convegno “I giovani e la cultura socio-solidale: per un futuro di speranza”, svoltosi stamattina all’auditorium di Reana alla presenza di centinaia di giovani delle scuole elementari e medie e le delegazioni Onlus del territorio ed inserito nell’ambito delle Giornate di Solidarietà a Reana” 2014.

L”iniziativa, organizzata dal Comitato Sport Cultura Solidarietà in collaborazione con il Comune di Reana del Rojale e l’Istituto Comprensivo di Tricesimo, intende educare fin dai banchi di scuola i giovani alla cultura socio-solidale, sensibilizzandoli nei confronti delle persone svantaggiate ed arricchendo così il loro bagaglio di esperienze.

Tutto questo può avvenire in modo più semplice ed intuitivo attraverso la trasmissione di messaggi positivi e ancor più tramite l’esempio di chi, nonostante le difficoltà, continua ad affrontare la vita con decidendo che i limiti sono fatti per essere superati. Questo il messaggio trasmesso da Silvia Furlani, nota maratoneta affetta da sclerosi multipla che continua a cimentarsi sulle lunghe distanze, affrontando anche percorsi nel deserto, con la convinzione che i fattori determinanti siano il sapere gestire le proprie forze e controllare la propria mente.

Testimonianza importante anche quella delle persone con disabilità intellettiva dell’Associazione Comunità del Melograno Onlus, che hanno presentato il progetto di sport integrato Dai e Vai, il quale da otto anni propone incontri sportivi ai quali prendono parte gli studenti di alcune scuole della Provincia e associazioni onlus del territorio.

Il Prof. Antonio Tomè dell’Istituto Comprensivo ha presentato il lavoro realizzato con i giovanissimi ed entusiasti ragazzi della i quali con l’ausilio delle carrozzine hanno avuto modo di sperimentare concretamente quali siano le difficoltà che incontrano quotidianamente coloro che sono affetti da disabilità.

Durante l’incontro, coadiuvato da diverse testimonianze video, è stato condotto dal responsabile organizzativo Prof. Giorgio Dannisi, da anni impegnato nel campo sociale, hanno portato il loro saluto anche il Sindaco di Reana Edi Colaoni e la Dirigente Scolastica Tiziana Cavedoni.

La manifestazione ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Udine e del Centro Servizi Volontariato regionale ed il sostegno di Arte Giardino, Confindustria Udine, Friuladria Crédit Agricole, Immobiliare Friulana Nord e Moroso.

Nessun commento a "Riuscito incontro “I giovani e la cultura socio-solidale: per un futuro di speranza”. Testimonial Silvia Furlani e la Comunità del Melograno Onlus"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico