NUOVI STRUMENTI IN SOSTITUZIONE DEI VECCHI VOUCHER

Dallo scorso 10 luglio sono operativi due nuovi strumenti che sostituiscono i “vecchi” voucher:

il Libretto Famiglia e il Contratto di prestazione occasionale.

I due strumenti si differenziano essenzialmente in base ai datori di lavoro, alle modalità e ai tempi di comunicazione della prestazione, all’oggetto della prestazione e al suo valore economico.

L’INPS ha emanato la Circolare 107/2017 contenente importanti chiarimenti in merito.

Ogni Associazione non potrà erogare più di 5.000,00 euro di compensi all’anno, sommando tutto il personale impiegato con contratto di lavoro occasionale. Al lavoratore, al quale si applica il contratto di prestazione occasionale, deve essere riconosciuto un compenso minimo netto di euro 9,00.

Nessun commento a "NUOVI STRUMENTI IN SOSTITUZIONE DEI VECCHI VOUCHER"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico