Misurazione del volontariato in Europa

E’ ora disponibile il report sui principali temi discussi durante il seminario europeo (Bruxelles-18/03/15)  sulla misurazione del valore sociale ed economico del volontariato organizzato dal Centro Europeo Volontariato (CEV) insieme alla King Baudouin Foundation.

Il seminario è stato luogo di scambio di opinioni sull’analisi e l’interpretazione dei dati raccolti dai Paesi europei che hanno anche applicato il manuale dell’ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro) sulla misurazione del lavoro volontario ed è stato l’occasione per discutere di ulteriori misure da adottare a livello europeo al fine di ottenere dati sul volontariato che possano contribuire a sviluppare politiche adeguate.

Fra le esperienze più avanzate presentate c’è stata quella italiana che, grazie alla collaborazione fra Istat, CSVnet e Fondazione Volontariato e Partecipazione, ha prodotto lo scorso anno per la prima volta nel nostro Paese la sperimentazione, arrivando a quantificare il valore del lavoro volontario e a fornire una fotografia aggiornata e completa del fenomeno. Dalla rilevazione italiana è emerso che circa un italiano su otto svolge attività gratuite a beneficio di altri o della comunità. In Italia il numero di volontari è stimato in 6,63 milioni di persone (tasso di volontariato totale pari al 12,6%). Sono 4,14 milioni i cittadini che svolgono la loro attività in un gruppo informale o in un’organizzazione (tasso di volontariato organizzato pari al 7,9%) e 3 milioni si impegnano in maniera non organizzata (tasso di volontariato individuale pari al 5,8%).

Presenti al seminario Silvio Magliano, vicepresidente CSVnet, vari stakeholders del volontariato, tra cui istituti di statistica, Centri di Servizio per il Volontariato e organizzazioni di volontariato, provenienti da Belgio, Italia, Portogallo, Irlanda, Ungheria, Polonia e Germania. Presenti anche, in rappresentanza delle istituzioni europee, la parlamentare portoghese Sofia Ribeiro e Krzysztof Pater, membro del Comitato economico e sociale europeo (CESE). Al meeting ha partecipato l’illustratore filippino Christopher Malapitan, che ha dato il proprio contributo attraverso le illustrazioni visibili nel report.

Fonte: CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato

Nessun commento a "Misurazione del volontariato in Europa"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico