Mano per mano a scuola: giovani e volontari!

Progetto: “Star bene insieme promuovere la solidarietà a scuola”

L’associazione Ensemble Armonia di Cordenons, in rete con altre associazioni di volontariato del territorio pordenonese, in collaborazione con gli operatori del Dipartimento delle Dipendenze dell’AAS5 e con il sostegno del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia ha realizzato il progetto “Star bene insieme: promuovere la solidarietà a scuola”.
Il progetto ha permesso la prosecuzione di un attività già iniziata nel 2014 in cui è stato possibile promuovere negli studenti delle scuole superiori che hanno aderito, comportamenti salutari, prosociali e solidali e atteggiamenti di sviluppo della solidarietà, della cittadinanza attiva e del volontariato.

“Gli ultimi dati– afferma la dott.ssa D’Andrea Manuela, psicologa-psicoterapeuta, che sta seguendo il progetto – indicano che quasi due giovani su tre non hanno mai fato volontariato e solo il 6,6% lo fa in modo continuativo e solo il 7% in modo saltuario. Oltre a questi dati, ce n’è uno importante – continua la dottoressa – che indica che chi fa volontariato predilige farlo da solo, infatti solo il 14% afferma di appartenere ad una associazione.”
Secondo i dati raccolti dal RAPPORTO GIOVANI, Promosso Dall’istituto Tonionlo Con Fondazione Cariplo E Universita’ Cattolica.
Il progetto segue, però, un dato importante, ovvero: nonostante le basse percentuali di volontariato, i dati non sono in ribasso e soprattutto, la disponibilità mostrata dai giovani a fare volontariato con un atteggiamento positivo verso l’impegno sociale.
Il bisogno comune delle associazioni di incontrare, stimolare e coinvolgere i giovani, confrontandosi con loro. Dal confronto la possibilità di creare un rapporto di fiducia che permetta di far sentire i giovani protagonisti.
“Il protagonismo sociale – prosegue la dott.ssa – è un aspetto a cui si è particolarmente sensibile negli anni dell’adolescenza. Il bisogno di pianificare la propria esistenza con obiettivi propositivi e determinati alle azioni ha orientato nella realizzazione del progetto per avviare i ragazzi a obiettivi di vita salutari.”

Nessun commento a "Mano per mano a scuola: giovani e volontari!"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico