LO PSICOLOGO PIU’ VICINO A TE

LA FAMIGLIA CHIAMA, LA NUOVA COOPERAZIONE RISPONDE

In questo periodo di crisi socio-economica dare un sostegno alle famiglie in difficoltà significa lavorare in rete e favorire l’accesso a tutti al diritto alla salute e al miglioramento delle prestazioni sanitarie.
I Medici di Medicina generale sono per la comunità il primo interfaccia rispetto a disturbi non solo di natura fisica ma anche di tipo psicologico.
L’associazione onlus APA Ansia Panico Agorafobia di Pordenone con il sostegno della Regione FVG e il patrocinio della AAS2 “Friuli Occidentale” ha avviato un progetto che si colloca come un’innovazione strategica e significativa finalizzata a ricostruire e sostenere il benessere della persona, della famiglia e della comunità. Con questo progetto nasce una importante collaborazione tra lo Psicologo delle Cure Primarie e il Medico di Medicina Generale.

Lo Psicologo delle Cure Primarie si rivolge alle persone “normali” offrendo loro nuovi strumenti, per guardare la propria vita e vedere così soluzioni alternative e concrete ai problemi quotidiani, ha il ruolo di supporto alla persona con problemi psicologici ma ha anche lo scopo di rafforzare la motivazione del paziente a “prendersi cura di sé”.
Questi progetti innovativi già realizzati in diverse regioni italiane dal Piemonte all’Emilia Romagna al vicino Veneto mettono in evidenza l’importanza di considerare il paziente come persona, di prospettare un accesso diretto ad uno psicologo a tutti i cittadini senza il rischio di essere etichettati come “disagiati psichici”, di limitare la spesa sanitaria per farmaci, analisi cliniche, visite strumentali e intervenire nelle prime fasi del disagio.
Secondo il Sistema Sanitario Regionale piemontese la Psicologia nelle Cure Primarie è una “soluzione organizzativa innovativa adatta a favorire la governabilità del sistema con l’obiettivo di fornire un Servizio accessibile, approriato, costo-efficace, tempestivo e flessibile.”
In letteratura si riporta che circa il 75% dei Medici generici ritiene che “l’integrazione di Psicologi nelle Cure primarie migliorerebbe la qualità dei servizi”; inoltre circa il 50% dichiara che “la collaborazione con gli Psicologi potrebbe essere un’aggiunta gradita alla pratica medica” e “tale collaborazione potrebbe portare a un vantaggioso scambio di conoscenze ed a una maggiore soddisfazione del paziente”.
A Pordenone, con questo progetto, è stato possibile avviare il servizio dello Psicologo delle Cure Primarie grazie alla collaborazione con lo Studio Medico del dott. Facchin Luciano sito in viale Martelli, 18.

Il servizio è gratuito ma è necessario prendere appuntamento contattando il medico LINK WEB FACCHIN oppure l’Associazione APA LINK WEB APA – cell. 366 8732117.

 

 

Nessun commento a "LO PSICOLOGO PIU’ VICINO A TE"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico