ASSOCIAZIONI IN RETE PER PROMUOVERE TRA I GIOVANI IL VOLONTARIATO E LA SOLIDARIETÀ

banca tempo

di Monica VANZELLA.-

 

L’associazione Banca del Tempo di Pordenone “Temposcambio” Onlus, in rete con le associazioni Ictus Servizi alla persona e alla famigliaOnlus, Scarabeo Onlus, San Gregorio, San Vincenzo De Paoli Onlus e Hapa Tuko – Noi ci siamo! Onlus, e con il sostegno del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia e della Regione, ha costituito un gruppo di lavoro formato da volontari e dalle psicologhe-psicoterapeute Silvia Masci e Monica Vanzella per promuovere nei giovani la cultura del volontariato e della solidarietà, attraverso azioni e attività concrete di impegno.

Al progetto hanno aderito diverse scuole della provincia e, durante l’estate, i ragazzi saranno impegnati, con la guida ed il supporto dei volontari, in attività con persone anziane, riguardanti la compilazione delle tessere d’argento per i cittadini di Pordenone con più di 65 anni per usufruire di sconti, agevolazioni e accessi gratuiti a palestre, piscine, biblioteche, musei, manifestazioni culturali, centri salute, sale da ballo (a cura dell’associazione Temposcambio); attività con persone con difficoltà motorie che riguardano l’affiancamento a domicilio per insegnare l’utilizzo del computer e attività di tipo organizzativo/amministrativo nella sede dell’associazione (a cura dell’associazione Ictus); attività ludiche con i bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’Ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone, nello Spazio Gioco, mentre genitori e nonni sono impegnati nei vari reparti in visite mediche o accertamenti diagnostici, e nel Punto Verde di Roveredo in Piano (a cura dell’associazione Scarabeo); attività di scacchi da apprendere o insegnare e pubblicizzazione dell’iniziativa (a cura dell’associazione San Gregorio); attività culturali e di solidarietà per e con i giovani che vivono in Africa, attraverso la partecipazione alla realizzazione della rivista Africare – Frammenti di cultura, società, sentimento, e la possibilità di viaggi per conoscere le realtà del posto (a cura dell’associazione Hapa Tuko – Noi ci siamo!); attività di solidarietà attraverso la distribuzione di alimenti alle persone in difficoltà (a cura dell’associazione San Vicenzo De Paoli); attività di promozione di tutte le associazioni in rete attraverso la realizzazione di articoli di giornale, depliant, video, nuove idee per far conoscere, promuovere e valorizzare le associazioni e le loro attività nel territorio.

“Tante e diverse attività – dichiara Eligio Grizzo, presidente dell’Associazione Temposcambio e  promotore dell’iniziativa – di cui le associazioni si occupano quotidianamente e attraverso le quali i ragazzi possono sperimentarsi, conoscere, aiutare, sviluppare competenze e risorse, ma anche portare il loro personale contributo di creatività e innovazione. Il moto che abbiamo lanciato ai giovani è “Esprimi te stesso e diventa protagonista! Esprimi le tue risorse e capacità! Il volontariato ha bisogno di te!” I ragazzi delle scuole stanno aderendo con grande entusiasmo e motivazione, individuando già le aree in cui desiderano attivarsi. Spesso i ragazzi non sono consapevoli di quelli che potrebbero essere i loro interessi. Stimolare la curiosità verso ciò che li circonda, rappresenta un modo per scoprire un mondo ricco ed emozionante. Il compito non è sempre facile, ma l’importante è trovare il modo per suscitare desiderio di conoscere, sperimentare e la chiave per aprire la mente”.

 

 

 

 

Nessun commento a "ASSOCIAZIONI IN RETE PER PROMUOVERE TRA I GIOVANI IL VOLONTARIATO E LA SOLIDARIETÀ"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico