Il CSV FVG partecipa alla Bavisela 2014

Foto Luisa 180di Roberto LIONETTI. –

A vent’anni dalla sua nascita, la Bavisela è oggi la manifestazione sportiva più partecipata del Friuli Venezia Giulia. E alla dimensione competitiva, si è aggiunta negli anni una dimensione sociale, non competitiva, concretizzatasi prima nella Bavisela Family (giunta a coinvolgere fino a 12 mila persone) e da quest’anno nell’attivazione del programma Bavisela Charity, per dare visibilità anche al mondo del volontariato.

Risulta evidente, da quanto detto, la ragione del vivo interesse con cui il Centro Interprovinciale Servizi Volontariato FVG guarda a questa manifestazione, un interesse che lo ha portato a divenire partner della Bavisela, offrendo al mondo del volontariato regionale l’opportunità di partecipare in massa all’evento sportivo che si terrà a Trieste domenica 4 maggio, con un percorso podistico che si svilupperà da Miramare a Piazza Unità d’Italia.

L’adesione alla Bavisela, permetterà al CSV di avere a disposizione – e di offrire alle associazioni di volontariato che aderiranno all’iniziativa – uno spazio fisico, uno stand di 18 metri quadri (che aprirà giovedì 1° maggio alle ore 16), in cui essere presenti a rotazione, e in cui dare visibilità al proprio impegno quotidiano, organizzando tra le altre cose attività di sensibilizzazione, animazioni, dibattiti.

Grazie a questa partnership, il CSV, avendo acquisito 500 biglietti di partecipazione alla manifestazione, sarà in grado di devolverli alle OdV che risponderanno in modo positivo, nei prossimi giorni, alla campagna di adesioni lanciata dal CSV FVG, e che si chiuderà improrogabilmente venerdì 28 marzo. I biglietti, con relativi gadget, potranno essere utilizzati direttamente dalle associazioni per partecipare all’evento sportivo, o essere rivenduti per fare fund raising.

Considerato il valore che il mondo del volontariato attribuisce alla difesa dell’ambiente e a uno sviluppo ecosostenibile, vale la pena ricordare qui che la Bavisela sarà la prima manifestazione sportiva in regione e la seconda in Italia ad intraprendere la strada della certificazione americana rilasciata dal Council for Responsabile Sport (rappresentato in Italia da IMQ), che misura e attesta la responsabilità ambientale e sociale degli eventi sportivi. La decisione nasce dalla volontà di migliorare l’impatto sociale, economico ed ambientale sul territorio, adottando le misure necessarie per rendere la Bavisela sempre più eco e socio sostenibile, introducendo per la prima volta novità importanti come la raccolta differenziata, il risparmio energetico o l’eliminazione di tutti i materiali non biodegradabili.

Le associazioni che desiderano partecipare alla manifestazione sportiva, possono richiedere la locandina dell’evento e le schede di adesione (che dovranno essere compilate e presentate entro il 28 marzo) all’indirizzo email organizzazione@csv-fvg.it. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare lo sportello di territoriale di Trieste, tel. 040635061 fax 0403487128.

Nessun commento a "Il CSV FVG partecipa alla Bavisela 2014"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico