Per una diffusione del commercio equo e solidale

mercato

di Paolo e Leda Albanese.

Cos’è il Commercio Equo?

Il commercio equo e solidale è un movimento che ha come obiettivo quello di garantire al Sud del Mondo (Asia, Africa e Sud America) un percorso di crescita economica, legale, umana e sociale. I piccoli produttori del Sud del Mondo sono da anni schiavi dello sfruttamento da parte delle multinazionali: il lavoro sottopagato, minorile, vissuto in condizioni disumane, è spesso la regola in paesi che non conoscono istituzioni od un sistema di legalità paragonabili a quelli dell’Europa. Il Commercio Equo e Solidale si pone come concorrente diretto delle multinazionali: il prodotto certificato equo e solidale (Altromercato, Libero Mondo, Fair Trade International) scavalca gli intermediari e garantisce al produttore ed a tutta la catena produttiva il prezzo equo, inteso come il prezzo minimo necessario a garantire al lavoratore una vita serena e dignitosa. Condizioni di lavoro adeguate, un sistema di protezione sanitaria, la parità tra i sessi, l’obbligo scolastico per i minori e la sostenibilità ambientale sono le caratteristiche essenziali di un prodotto certificato equo. Il commercio equo è dunque un’azione politica che mira a rivoluzionare l’economia tradizionale dall’interno, rendendola più sostenibile, più umana, più, appunto, equa.

Qual è il lato oscuro del cioccolato?

Dark Side of Chocolate (Il lato oscuro del cioccolato) è un documentario-inchiesta del regista danese Miki Mistrati sulla produzione di cacao da parte delle multinazionali. Miki ci conduce in Costa d’Avorio e Ghana, facendoci scoprire lo scandalo che si cela dietro al dolce più amato al mondo: il lavoro minorile di migliaia di bimbi africani, costretti ogni giorno a coltivare le piantagioni di cacao al servizio dei grandi marchi, diventa un vero e proprio sistema di sfruttamento schiavistico, con tanto d’acquisto, esportazione e vendita di persone umane.

Cosa fa il Mosaico?

Il Mosaico per un Comune Avvenire è un’associazione no-profit impegnata da vent’anni nella diffusione del commercio equo e solidale. Oltre all’attività di sensibilizzazione nelle scuole e negli incontri pubblici, gestiamo una bottega del mondo (un punto-vendita consorziato ad altromercato e dedicato interamente alla vendita di prodotti equi o comunque ad alto valore sociale).

Ci potete trovare in:

via Santi Martiri, 8d (dietro piazza Hortis)

040 322 0403

associazionemosaico@libero.it

.

Nessun commento a "Per una diffusione del commercio equo e solidale"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico