Codice del Terzo Settore: prime indicazioni dalla Regione Friuli Venezia Giulia

La Regione Friuli Venzia Giulia informa che, nel suo sito istituzionale, nelle sezioni dedicate all’iscrizione ai Registri, sono stati aggiunti alcuni allegati per la consultazione della normativa aggiornata; segnala inoltre, a chiunque voglia iscriversi (ODV o APS), che è stata emessa la circolare della Direzione Generale del Terzo Settore (prot. n. 34/0012604 del 29/12/2017) che tra l’altro sottolinea che:

“si devono considerare immediatamente applicabili le norme afferenti ai requisiti sostanziali degli enti del Terzo settore: si fa in particolare riferimento alle disposizioni di cui agli artt.32 e 35 del codice, dedicate, rispettivamente alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale, ove sono da ritenersi già cogenti le prescrizioni attinenti al numero minimo di soggetti (siano essi persone fisiche o soggetti superindividuali) e alla forma giuridica necessari ai fini della costituzione di un’organizzazione di volontariato o di un’associazione di promozione sociale. In questo caso, poiché si tratta di elementi immodificabili, che conformano ab initio un ente, essi devono essere presenti sin dal momento iniziale di costituzione dell’ente, ove, beninteso, questa sia avvenuta dopo l’entrata in vigore del d.lgs. n.117/2017.

Altra questione rilevante attiene alla denominazione sociale dell’ente e all’utilizzo degli acronimi ETS, ODV, APS. Per queste ultime due fattispecie, durante il periodo transitorio, non sorge alcun problema in ordine all’utilizzo dei relativi acronimi da parte delle organizzazioni che risultano iscritte nei registri di settore, alla luce della clausola di equivalenza contenuta nell’articolo 101, comma 3 del codice.”

Il Codice prevede comunque un termine di 18 mesi dalla sua entrata in vigore entro il quale gli enti potranno adeguare i propri statuti alle nuove disposizioni. Entro il medesimo termine, esse possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria.

Nella pagina iniziale del volontariato http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/cultura-sport/solidarieta/news/News08_2017.html è presente inoltre una news sulla revisione dei regolamenti. Bisognerà attendere il passaggio in Giunta (probabilmente venerdì 12.01.18) per avere qualche indicazione (e la modulistica aggiornata), ma, vista la tempistica di approvazione dei successivi Decreti, è possibile che l’imminente scadenza di presentazione delle domande di contributo per le associazioni di promozione sociale slitti al 28 febbraio p.v.

Nessun commento a "Codice del Terzo Settore: prime indicazioni dalla Regione Friuli Venezia Giulia"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico