Attività 2016 dell’associazione A.L.I.Ce. FVG Trieste

L’associazione per la lotta all’ictus cerebrale A.L.I.Ce. FVG – Trieste onlus riprende le attività di musicoterapia e di terapia occupazionale a Trieste. Il volontariato dell’associazione si rivolge alla cittadinanza triestina e, in particolare, a chi è stato colpito da ictus e ai suoi familiari.

Lunedì: Incontri di musicoterapia di gruppo

Il primo appuntamento della settimana è con il Coro degli Afasici di A.L.I.Ce. Trieste: gli incontri di musicoterapia che danno vita al gruppo corale, si svolgono tutti i lunedì pomeriggio, dalle 15.15 alle 17 circa, presso la palestra della Struttura complessa di Medicina Riabilitativa dell’Ospedale Maggiore di Trieste. Le sedute di musicoterapia di gruppo sono gestite e dirette da Loredana Boito e accompagnate dal musicista volontario Enrico Rachelli. L’attività è dedicata, in particolare, alle persone colpite da ictus e anche ai loro familiari. Spesso l’ictus compromette il linguaggio verbale e, nei casi di afasia o disartria, la musicoterapia consente il miglioramento e il recupero delle capacità di espressione.

Mercoledì: Incontri di gruppo “Nuove Abilità”

L’appuntamento settimanale con la terapia occupazionale di gruppo, organizzata da A.L.I.Ce. FVG – Trieste onlus, si intitola “Nuove Abilità”: ci si incontra ogni mercoledì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30, presso l’aula laboratorio al piano terra del IV Distretto Sanitario (San Giovanni), in via Sai 7. Chi vorrà partecipare troverà un gruppo in cui socializzare e condividere diverse attività: preparare un caffè assieme, cucinare, chiacchierare oppure creare oggetti con varie tecniche artistiche, come il découpage e la pittura. Le attività sono aperte a tutti e coordinate dalla terapista Regina Galleao.

Per maggiori informazioni e per partecipare agli incontri, si prega di contattare l’associazione al numero: 333.8351443

Nessun commento a "Attività 2016 dell'associazione A.L.I.Ce. FVG Trieste"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico