Anno 2015 – Progetto regionale “Volontariato, tanti amici e tanta solidarietà!”

Riparte il progetto “Volontariato, tanti amici e tanta solidarietà!” 2015, dopo il successo dello scorso anno che ha coinvolto, durante l’estate, molti giovani studenti di diversi istituti scolastici del territorio in varie attività di volontariato.
Il progetto è promosso dall’associazione “Temposcambio”- Banca del Tempo onlus di Pordenone, in rete con le associazioni del pordenonese Ictus servizi alla persona e alla famiglia onlus, San Vincenzo De Paoli onlus, San Gregorio, Agape sos international onlus e Hapa Tuko – Noi ci siamo! onlus, con il contributo del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia e della Regione.

“Associazioni diverse – spiega il Presidente Eligio Grizzo, promotore dell’iniziativa – ma che condividono il desiderio e il piacere di coinvolgere i giovani nelle attività di volontariato di cui si occupano, creando un rapporto di fiducia e collaborazione in cui i ragazzi possano sentirsi protagonisti e possano esprimere le proprie capacità e risorse in modo creativo. Ciascuna associazione ha individuato una serie di attività in cui i ragazzi potrebbero portare il proprio personale contributo di generosità e capacità e nello stesso tempo vivere un’esperienza che potrà arricchirli da più punti di vista”.

Immagine rappresentante persone anziane sedute con alle spalle ragazzi giovani in piediAi ragazzi verranno proposte diverse attività di volontariato in cui potersi sperimentare durante i mesi di giugno e luglio 2015, con la guida ed il supporto dei volontari delel associazioni. Attività con persone anziane, riguardanti la compilazione, spedizione e sostituzione delle tessere d’argento per i cittadini di Pordenone con più di 65 anni per usufruire di sconti, agevolazioni e accessi favorevoli a palestre, piscine, biblioteche, musei, manifestazioni culturali, centri salute, sale da ballo; insegnamento dell’utilizzo del computer agli anziani ospiti di Casa Serena e Casa Colvera a Pordenone; attività ludiche (lettura animata, riciclo di vecchi utensili per musica, costruzione mega del gioco dell’oca…) con bambini e ragazzi stranieri dai 6 ai 13 anni per aiutarli a migliorare la conoscenza della lingua italiana e facilitare il loro inserimento sociale attraverso il gioco e stabilire nuove relazioni; distribuzione di alimenti alle persone in difficoltà; attività di solidarietà per e con i giovani che vivono in Africa; attività culturali per conoscere e far conoscere usi e costumi italiani.

“Tante e diverse opportunità – continua Grizzo – in cui i ragazzi potrebbero occupare parte del proprio tempo libero in base ai propri interessi. L’intento è promuovere opportunità di crescita in contesti educativi, cercando di attivare risorse e competenze, accrescere nei ragazzi la capacità di utilizzare le loro qualità e quanto il contesto offre, favorendo collaborazioni, sinergie e rafforzando la qualità dei nostri progetti in rete tra scuole, associazioni e territorio”.
Al progetto hanno aderito con entusiasmo il Liceo classico e delle scienze umane Leopardi – Majorana e gli istituti professionali Flora e Lino Zanussi di Pordenone.
“I docenti coinvolti – conclude Grizzo – stanno già presentando ai ragazzi il progetto e, a breve, ci sarà un incontro nelle scuole aderenti, durante il quale i volontari presenteranno le proprie associazioni e le attività a cui i giovani potranno partecipare”.

Nessun commento a "Anno 2015 – Progetto regionale “Volontariato, tanti amici e tanta solidarietà!”"

    Invia una risposta

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile al pubblico